I crediti relativi agli Ingegneri verranno erogati a TUTTI gli  Ingegneri e non solo agli iscritti all'Ordine degli Ingegneri di Genova.


EVENTO WEBINAR

Scopo del corso è quello di fornire spunti e indicazioni per la progettazione delle strutture in acciaio, con particolare attenzione alle sollecitazioni di natura sismica e con riferimento alle strutture industriali nelle quali, ancora oggi, l’acciaio risulta essere “materiale principe” per prestazioni, facilità di costruzione e modularizzazione.

La progettazione è un processo complesso che comprende l’ideazione, il dimensionamento e la verifica delle strutture, l’impiego di procedure di calcolo semplici (manuali) e complesse (software FEM), la scelta ragionata e la caratterizzazione dei dettagli costruttivi.

I corsi universitari forniscono importanti nozioni che sostanzialmente riguardano la verifica delle strutture in acciaio: cosa fondamentale ma non sufficiente per affrontarne la progettazione nella sua globalità. Ciò che manca (o solo marginalmente affrontato) è la capacità di scelta ed analisi della tipologia strutturale più adatta per progettare la struttura che ci è richiesta. Tale processo conduce alla profonda conoscenza del flusso degli sforzi all’interno del fabbricato, e giocoforza consente di dimensionare correttamente gli elementi strutturali attraverso calcoli semplici, spesso unicamente manuali, relegando ad una fase finale la verifica strutturale complessiva, mediante modelli di calcolo sofisticati e dettagliati, adottando così una strategia di progettazione che parte dal semplice per giungere al complesso.  

Al fine di sensibilizzare i partecipanti sui temi sopra esposti, verranno illustrati alcuni esempi di progettazione nell’ambito degli edifici industriali. Si accennerà alle strategie di dimensionamento manuale di un capannone monopiano, ed a seguire si tratterà in modo esteso la progettazione di un pipe rack per impianto industriale soggetto alle azioni sismiche, vagliando le due tecniche di progettazione ammesse dalle norme, ovvero quella in campo Indefinitamente Elastico e quella in termini di Gerarchia delle Resistenze, andando a cogliere i pro e i contro di entrambi gli approcci. Sulla scorta dell’esempio sopra citato si vaglieranno le diverse metodologie con le quali traguardare la modellazione FEM delle strutture in acciaio ovvero: analisi lineare del primo ordine, analisi non lineare geometrica (P – Delta), analisi di buckling ed in ultimo, analisi statica non lineare (della quale verrà fatto un breve excursus).  

Si illustreranno infine le tipologie più comuni dei dettagli costruttivi relativi agli edifici industriali in acciaio, con particolare attenzione alla progettazione degli stessi in duttilità.


Tipo Corso
Luogo OIGE - FAD COVID 19
Regione Liguria
Comune Genova
Provincia Genova
Indirizzo piazza della vittoria 11/10
Organizzatore Ordine degli Ingegneri di Genova
Responsabile Scientifico Ing. Enrico Sterpi
Durata 10 ore
Frequenza minima 10 ore
Costo € 35,00 ( Iscritti ordine € 20,00 )
CFP 10
Tipologia corso -
Iscrizioni Aperte
Posti disponibili 195 - 100 riservati agli iscritti all'ordine di Genova
Posti rimanenti 0
venerdì, 12 febbraio 2021
Inizio14:30
Fine17:30
Programma
INTRODUZIONE
PROGETTARE E VERIFICARE STRUTTURE IN ACCIAIO
TIPOLOGIA DEGLI ELABORATI DA PRODURRE
LE TIPOLOGIE STRUTTURALI
LE STRUTTURE INDUSTRIALI IN ACCIAIO
TIPOLOGIE DEGLI EDIFICI INDUSTRIALI E SCHEMI STRUTTURALI TIPICI
-  pipe-rack
- capannoni ed edifici
- modularizzazione delle strutture ·
- skid per macchinari  
SCHEMI STRUTTURALI TIPICI E METODOLOGIE DI PREDESIGN
TIPOLOGIE DEGLI EDIFICI INDUSTRIALI E RELATIVI DETTAGLI, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLE VIE DI CORSA DEL CARROPONTE

Ing. Simone Caffè
Ing. Benedetto Cordova




venerdì, 19 febbraio 2021
Inizio14:30
Fine17:30
Programma
LE COMPONENTI STRUTTURALI E RELATIVI DETTAGLI TIPICI
ARCARECCI E CONTROVENTI DI FALDA
TRAVERSI TRALICCIATI O AD ANIMA PIENA
COLONNE
CONTROVENTI, ORDITURE DI PARETE, TRAVI DI IMPALCATO

LE STRUTTURE INDUSTRIALI IN ACCIAIO
COMPORTAMENTO DELLE STRUTTURE IN ACCIAIO: CLASSIFICAZIONE SECONDO EC3, NTC18
ANALISI LINEARI, NON LINEARI GEOMETRICHE E ANALISI DI BUCKLING
ACCORGIMENTI SULLA MODELLAZIONE FEM DELLE STRUTTURE IN ACCIAIO

IL PIPE-RACK (MORFOLOGIA STRUTTURALE ED ESEMPIO DI PROGETTAZIONE) (prima parte)
SCHEMI STATICI TIPICI PER I PIPE RACK: OVVERO COME TRANSITANO LE AZIONI INTERNE
DAL LAYOUT IMPIANTISTICO ALLO SCHEMA UNIFILARE
AZIONI DI PROGETTO AI SENSI DELLE NTC2018, EUROCODICE 3/8 e CNR207/2018

Ing. Simone Caffè
Ing. Benedetto Cordova


venerdì, 26 febbraio 2021
Inizio14:30
Fine18:30
Programma
IL PIPE-RACK (MORFOLOGIA STRUTTURALE ED ESEMPIO DI PROGETTAZIONE) (seconda parte)
PREDIMENSIONAMENTO MANUALE
MODELLI DI CALCOLO: VANTAGGI E RISCHI
CRITERI RAGIONATI DI MODELLAZIONE FEM
MODELLAZIONE STATICA E DINAMICA LINEARE
VERIFICHE ELASTICHE vs. CAPACITY DESIGN

IL PIPE-RACK (MORFOLOGIA STRUTTURALE ED ESEMPIO DI PROGETTAZIONE) (terza parte)
COLLEGAMENTI PROGETTATI SECONDO LA CAPACITA’
COLLEGAMENTI A TAGLIO
COLLEGAMENTI DEI CONTROVENTI
IL PROGETTO EUROPEO “EQUALJOINTS” 

CENNI SULL’ANALISI STATICA NON LINEARE

Ing. Simone Caffè
Ing. Benedetto Cordova


  • CurriculumProfessionale-SimoneCaffe-20200312.pdf Download
  • LineeguidaperformazioneHighRes.pdf Download
  • ProgettazionediStruttureIndustrialiinAcciaioFADCOVID193.pdf Download
Apertura Iscrizioni16/12/2020 09:00
Termine Iscrizioni11/02/2021 16:00

Il corso ha raggiunto il numero massimo di iscritti.

Mettiti in coda
Sei già iscritto?
Puoi controllare lo stato della tua iscrizione (in attesa di conferma, in attesa di pagamento, attiva) o caricare la conferma di pagamento accedendo alla tua area personale.