Durabilità dei calcestruzzi: conoscenza e prevenzione per “correggere” il passato e costruire bene il futuro
Il corso si propone di fornire i concetti di base relativi alla “durabilità e alle principali forme di alterazione delle strutture in conglomerato cementizio armato” e “alle principali tecniche, materiali e sistemi per effettuare interventi di manutenzione straordinaria e adeguamento strutturale di struttura in calcestruzzo armato esistenti”.  
Durata: 16 ore  
CFP: Saranno rilasciati a chi ha frequentato le 16 ore: 16 CFP per l’aggiornamento degli ingegneri      

Programma
Mercoledì 10 Luglio 2019    

Prima Parte (4,5 ore)
· I meccanismi di degrado del calcestruzzo e delle armature: fisico, chimico ed elettrochimico
· La carbonatazione, l’azione dei cloruri, i cicli di gelo-disgelo, le sostanze aggressive nelle acque e nei terreni. La durabilità del calcestruzzo (UNI EN 206-1): requisiti minimi per la prevenzione del degrado nelle nuove costruzioni
· Analisi di alcuni esempi di degrado di strutture in calcestruzzo armato  

Pausa Pranzo

Seconda parte (4,5 ore)
· Studio, progetto e realizzazione di un intervento di manutenzione, ripristino e adeguamento strutturale di opere in c.a. - Intro
· I principi alla base dell’intervento di manutenzione straordinaria in accordo alla norma EN 1504-9
· Prodotti e sistemi per la manutenzione e il ripristino di opere in c.a. in accordo alla serie di norme EN 1504  
 

Giovedì 11 Luglio 2019
 
 

Terza Parte (4,5 ore)

· Gli interventi di ricostruzione e di consolidamento della sezione di elementi in c.a. Il problema del ritiro idraulico
· I materiali cementizi a ritiro compensato
· Interventi di ricostruzione corticali: operazioni preliminari alla ricostruzione (scarifica del substrato, liberazione e pulizia dei ferri). Scelta dei protettivi per i ferri di armatura
· Interventi di ricostruzione con malte tissotropiche e colabili: la scelta delle malte in relazione al modulo elastico e prescrizioni di capitolato ·         Omogeneizzazione della tessitura superficiale: la scelta delle malte per rasatura  

Pausa Pranzo

Quarta Parte (4 ore)
· I protettivi superficiali per le opere in c.a.: modalità di scelta e prescrizioni di capitolato
· Interventi di ricostruzione parziale e totale della sezione con/senza variazione della geometria: scelta dei betoncini/calcestruzzi speciali e prescrizioni di capitolato
· La sigillatura e l’iniezione di strutture in c.a. fessurate
· I materiali compositi per il rinforzo statico e l’adeguamento sismico di strutture in c.a.  

Il corso si terrà presso la sede dell’Ordine degli Ingegneri di Genova P.zza della Vittoria 11/10 - 16121 Genova  

Per l’iscrizione è necessario effettuare la registrazione sul portale della formazione dell’Ordine degli Ingegneri di Genova al seguente link: 
https://genova.ordinequadrocloud.it/ISFormazione-Genova/durabilit-dei-calcestruzzi-conoscenza-e-prevenzione-per-correggere-il-passato-e-costruire-bene-il-fu-corso-254.xhtml

Le iscrizioni saranno accettate fino al 09/07/2019      
Iscritti Ordine degli Ingegneri di Genova: €50,00 Non iscritti all’Ordine degli Ingegneri di Genova: €70,00      

Responsabile Scientifico: Ing. Enrico Sterpi (ing.sterpi@gmail.com - cell. +39 349 3573827)
Segreteria dell’Ordine: +39 010 593840
 
Tipo Corso
Luogo Sala Sebastiano Frixa, Sede Ordine Ingegneri di Genova
Regione Liguria
Comune Genova
Provincia Genova
Indirizzo Piazza della Vittoria, 11/10
Organizzatore Ordine degli Ingegneri di Genova
Responsabile Scientifico Ing. Enrico Sterpi
Durata 16 ore
Frequenza minima 16 ore
Costo € 70,00 ( Iscritti ordine € 50,00 )
CFP 16
Tipologia corso -
Iscrizioni Aperte
Posti disponibili 80
Posti rimanenti 61
mercoledì, 10 luglio 2019
Inizio08:30
Fine18:30
Docenti
Prof. Luigi Coppola
giovedì, 11 luglio 2019
Inizio08:30
Fine18:30
Apertura Iscrizioni20/05/2019 17:00
Termine Iscrizioni09/07/2019 23:59

Iscriviti ora
Sei già iscritto?
Puoi controllare lo stato della tua iscrizione (in attesa di conferma, in attesa di pagamento, attiva) o caricare la conferma di pagamento accedendo alla tua area personale.